Pensieri


Lettera agli artisti pittori

Poichè sono certo che noi artisti abbiamo un talento da sviluppare e fare fruttificare, vorrei porgere un caloroso invito. A noi è stata concessa la capacita' di cogliere, a volte, scheggie di "Bellezza" in tutto il creato e nelle creature. Spesso anche noi ci lamentiamo, anche con le solite frasi, che la società non va bene ecc.ecc. Purtroppo oggi cogliere la "Bellezza" nella vita di tutti i giorni riesce a volte difficile e a volte non la percepiamo. Già in passato gli artisti hanno con le loro opere fatto leggere e fatto avvicinare alla "Bellezza" i fruitori dell'arte. Nella società di oggi ciò che spesso si dimentica è "l'Alleanza" con la Vera e Sola Bellezza che è Dio. Allora il mio invito sentito e con semplicità è questo : nelle nostre opere facciamo trasparire sempre più schegge di vera "Bellezza" che le nostre opere siano un richiamo alla sempre attuale Alleanza con la Verità bellezza e Bontà (Dio), in questo modo possiamo contribuire a migliorare la società e a fare nascere un'alba nuova dell'Umanità.

Gravina, 16.9.2000 (Volantino fatto circolare fra gli artisti partecipanti alla Gravina Arte del 16.9.2000)